Chiamami:
Personalizzato da Artdisk

Annalia Farina

Annalia Farina, psicologa e coach

Faccio la psicologa e la coach, la psicotraumatologa e la formatrice. Uso  anche l' ipnosi, sia ericksoniana (AMISI) che classica e regressiva. Ma questo ormai lo avrai capito.

Coltivo questa professione come un giardino e aiuto le persone a sbocciare o a rifiorire.
Come il
 bucaneve de ilmeglioperme, superiamo la neve dell'inverno e delle difficoltà assieme, per scoprire il meraviglioso che c'è al di là.

Sono sempre stata una navigatrice di mondi invisibili. Le vicende della vita, talune molto dolorose, mi hanno spinto a cercare e mi hanno insegnato a non mollare.

Quel che faccio? Mi alleo con tutto il cuore con chi vuole fare la stessa cosa:

  • andare oltre i limiti o le ferite
  • rompere quelle che sembrano catene inesorabili
  • far emergere le risorse inestimabili che sono dentro
  • raggiungere traguardi e trovare il proprio personale senso di essere
  • trovare il proprio meglioperme.

Forse sarà una presentazione inconsueta per una psicologa e una coach. Lo so, ma non amo i cliché o le etichette.

Amo ascoltare le "storie" delle persone e aiutare a riscrivere queste "storie", se serve, e a sbrogliare anche quelle più complicate. Soprattutto amo i "lieti fini", quelli dove l'eroe e l'eroina, a dispetto di tutto e tutti, poi ce la fanno ed escono vincitori e vincitrici dalle loro battaglie.

Se vuoi riscrivere la tua storia contattami direttamente oppure consulta prima i percorsi e poi scrivimi

Cosa serve per iniziare?

  • motivazione, un pizzico di coraggio e fiducia, da parte tua.
  • esperienza, entusiasmo, determinazione a non finire e l'impegno a stare dalla tua parte, da parte mia.

E poi via, alla caccia del tuo meglioperme.

Può bastare come inizio? Cosa aspetti allora? Chiamami
Oppure scopri qualcosa di più della mia storia scorrendo la pagina.
 

Il mio manifesto

 Ascolta con la mente e con il cuore
Realìzzati nel tuo modo speciale
Rispetta il tuo passato, partecipa al tuo presente, progetta il tuo futuro
Cerca sempre di dare un senso a quello che fai
Lotta per ciò in cui credi
Difendi la libertà, non solo la tua
Prenditi cura della natura, anche tu ne fai parte
Ricorda che un mondo migliore comincia anche da te
Offri sempre leatà e sincerità d'animo e nel contempo proteggiti
Allarga la visuale e moltiplica i punti di vista
Osa cercare ciò che è ilmeglioperte
Impara a fermarti, ma ricomincia sempre

 

La formazione professionale

Ho una laurea in discipline della ricerca psicosociale e una in psicologia clinica e sono abilitata come psicologo (O.P.L. n.19182). 

Ho il diploma di coach strategico con il Prof. Giorgio Nardone del Cts di Arezzo.

Sono pratictioner e master pratictioner in PNL con Claudio Belotti di Extraordinary (NPL di Richard Bandler) e sono NPL coach certificato (NPL di Richard Bandler).

Ho frequentato il 1°ed il 2° Livello di certificazione in Spiral Dynamics con Chris Cowan e Natasha Todorovic.

Ho frequentato il master "Arcipelago delle Relazioni" presso ISMO.

Ho il diploma di ipnologa con il Prof. Felice Perussia, già Rettore della Facoltà di Psicologia di Torino.

Sono trainee in psicoterapia ipnotica ericsoniana presso AMISI.

Ho un master in psicotraumatologia all'Istituto Beck di Roma.

Sono diplomata anche in ipnosi regressiva.

Sono terapeuta ACT - Acceptance and Commitment Therapy. Utilizzo l'Hexaflex e la Matrice ACT nei miei interventi.   

Frequento costantemente corsi e seminari di studio o aggiornamento, e sto approfondendo lo studio della TCCpsicoterapia cognitivo comportamentale di terza onda, che integro nel mio lavoro.  

Se vuoi vedere alcuni miei diplomi e certificazioni, puoi guardare  qui.

Nel mio bagaglio professionale ho anche studi giuridici e una lunga esperienza operativa nella risoluzione dei conflitti, nelle relazioni industriali, nella formazione e nei rapporti con le Istituzioni.

Poi, per finire, proprio come Te, sto frequentando il corso più difficile, la scuola della Vita. Dura vero? Già, lo è per tutti tutti, ma credimi, non voglio smettere, ancora per un lunghissimo pezzo!

 

Alcuni diplomi da consultare  ›

 

Le tecniche

La psicologia positiva

La psicologia è un po' dappertutto. Si occupa dei processi della mente e delle implicazioni mente-corpo, del comportamento e delle relazioni umane.

Nutre tantissime discipline, a partire proprio il coaching, che si occupa del "inner game" (il gioco interiore) e tutte discipline della salute e benessere, ma anche il management e la finanza. 

La psicologia positiva si occupa di favorire lo sviluppo e la realizzazione delle potenzialità individuali, della felicità in ssenso molto ampio e del benessere individuale e collettivo. 

Il colloquio psicologico

E' uno dei momenti più importanti dell'incontro tra due persone. Qui si costruisce la fiducia e quella solida relazione terapeutica che è fondamentale per la riuscita. Qui si sperimenta l'ascolto senza giudizio e l'accoglienza di chi vuole il nostro bene. Qui si definiscono obiettivi, si elaborano le sconfitte e si gioisce dei risultati. E si cresce entrambi. 

L' ipnosi e la psicoterapia ipnotica

Sappi che l'ipnosi è uno stato di coscienza e di consapevolezza focalizzata che tutti noi naturalmente sperimentiamo nella vita di tutti i giorni. 

Milton Erickson utilizzava la trance ipnotica per comunicare con la mente inconscia, valorizzare le risorse interiori e accrescere la naturale capacità di guarigione. Ancora oggi noi terapeuti erickoniani facciamo lo stesso.  

La trance ipnotica è una pratica riconosciuta dalla comunità scientifica, utile in molti ambiti: nello sport, nella cura del dolore, per smettere di fumare, per la preparazione al parto e così via. 

Nella i. regressiva, il terapeuta mira a stimolare l'elaborazione di memorie passate, per migliorare lo stato di benessere presente. 

La psicologia positiva

Ma chi l'ha detto che gli psicologi si occupano solo di problemi? La psicologia positiva studia le persone che stanno bene e le aiuta a migliorarsi e a migliorare la società. 

Molti ancora ritengono gli psicologi degli "strizzacervelli", buoni solo per chi è malato. Non è così. 

Una buon psicologo allena e potenzia i punti di forza e le risorse e lo fa senza arrecare danni. Perchè tutto ciò che è mente, psiche, emozioni, pensiero, sensazioni ecc. è psicologia, non altro.   

 

L'ACT - acceptance and commitment therapy and training

Sai che la Flessibilità psicologica è considerata a livello scientifico una attitudine tra le più importanti per la salute, il benessere ed una vita ricca e fruttuosa? l'ACT si occupa di questo. Attualmente l'approccio terapeutico tra i più studiati al mondo per la sua straordinaria efficacia sia in ambito clinico, che per il potenziamento delle performance. Imparerai cos'è l'Hexaflex, l'esagono della Flessibilità psicologica e a mettere in atto i suoi 6 processi per realizzare, attraverso una "azione impegnata", il tuo meglioperme

 

Il coaching strategico di Giorgio Nardone

Trasformare i limiti in risorse. Guardare alla soluzione dei problemi e non alla causa. Il coaching strategico fa questo.  Per farlo, si avvale dei principi della Terapia Breve Strategica - l'autoinganno strategico, la tentata soluzione ridondante, gli stratagemmi, il problem solving strategico.  

Il NPL coaching

Robert Dilts ha definito la PNL:" lo studio dell'esperienza soggettiva". Si basa sul presupposto che ogni comportamento possa essere "modellato" e replicato, per puntare all'eccellenza.

Nel coaching, se applicata con rigore ed etica, offre strumenti molto potenti per raggiungere obiettivi ambiziosi.  E' nata studiando e modellando i comportamenti di terapeuti che ottenevano risultati straordinari - Milton Erickson, Virginia Satir, Fritz Perls.

  

I LEGO

Usare i LEGO, attiva i processi creativi e facilita così anche quelli cognitivi, aggirando le resistenze.

Divertendosi, adulti e bambini creano metafore della propria identità o esperienza, elaborano nuove strategie, trovano definizioni condivise, comunicano i propri punti di vista, arricchendosi con le prospettive altrui. 

Fast Reset

E' un metodo rapido di guarigione emotiva. Così la definisce la sua creatrice, D.ssa Maria Grazie Parisi.

E' l'acronimo di Focused Awareness Shift Tecnique Reprocessiong Emotional Subjective Experience Traits.

(Per utilizzarla a scopi terapeutici, necessita di una formazione e una autorizzazione, che otterrò a breve). 

 

Il modello trifasico

E' orientato in tre fasi che puntano a: stabilizzare, integrare le memorie traumatiche, integrare la personalità. 

Si usa per valutare e trattare il PTSD semplice e complesso, all'interno di una solida relazione terapeutica.  

Il lavoro psico-corporeo

Corpo, mente, psiche, spirito sono una cosa sola e noi poi siamo anche parte dell'Universo 

La separazione in entità distinte è superata, dolorosa ed inutile. 

Il nostro corpo poi raccoglie in sè memorie nostre e di chi ci ha preceduto. Possiede una grande antica saggezza, sa molte cose di noi ed è il tempio attraverso il quale il nostro essere si manifesta e crea.  

Imparare ad ascoltare i suoi messaggi, ci permette di riunire ciò che è stato ingiustamente trascurato, ci guida verso una nuova conoscenza e intimità con noi stessi, ci illumina sui nostri perchè più profondi e alla fine ci guarisce.   

Le meditazioni e la mindfulness

La meditazione è una pratica che deriva dalla antica saggezza buddhista.

Consente di portare l'attenzione verso il momento presente, con atteggiamento accogliente e non giudicante, aumentando la concentrazione, l'accettazione, la consapevolezza e la centratura in noi stessi. 

Anche piccole meditazioni guidate, se praticate con regolarità, possono contribuire a risolvere patologie, fisiche e psicologiche o aumentare la percezione di benessere, fisico e mentale, prima di una competizione o un evento importante.

La mindfulness è una tecnica psicologica che si basa su questa tradizione millenaria. 

IL TSY - trauma sensitive yoga

Il TSY è una variante dell'Hatha Yoga, utile a chi è ha subito un trauma (PtSD e PTSD Complex), per riprendere delicatamente contatto con il corpo, diventato un nemico e con le proprie emozioni, spesso dirompenti e dolorosissime. 

Il TSY aiuta a ricongiungersi con quel corpo e quel sè che sono sono stati brutalmente feriti o abusati, da diventare odiosi.

Permette il miglioramento della regolazione emotiva, la riduzione della tensione e del hyperasousal corporeo e, all'interno di una relazione terapeutica di fiducia, permette finalmente di trasformare il corpo in una risorsa.     

Il modello strutturale delle parti

Per Onno Van Der Hart, la dissociazione della personalità è una delle conseguenze del trauma psichico, che può spezzare la nostra integrità interiore. Si creerà una ANP, personalità apparentemente normale e una o più EP, personalità emotive. Il lavoro con il modello strutturale delle parti, aiuta e sostiene il processo di integrazione e la guarigione, che può essere lungo in questi casi.

I sogni, i ricordi, le storie

Qualcos'altro su di me

Da ragazzina sognavo e avevo tante passioni. Amavo le stelle, volevo un grande telescopio, mi piaceva la filosofia e al liceo avevo una insegnante che, per tenermi traquilla, mi faceva lavorare a maglia mentre spiegava.

Studiavo pianoforte. Mi mandarono via dal Conservatorio, fine della mia cariera di pianista. Facevo ginnastica ritmica, ma ero bella "paccioccotta", piena di complessi e tutto sommato imbranata.

Adoravo andare ai concerti e passavo ore ad ascoltare musica a tutto volumE, ma niente vocazioni. Invidiavo chi aveva le idee chiare e spesso mi sono sentita molto "fuori posto". Un bene dopo tutto, oggi lo so.

"Fuori posto" è il più delle volte un bel posto. 

Ho studiato giurisprudenza per dar retta a mamma e papà e lavoravo per aver quattro soldini in tasca. Il tempo è passato. Ho anche avuto responsabilità importanti. Mi sono occupata di diritto del lavoro, relazioni industriali e di formazione.

La formazione è ancora tra le mie attività. Mi piace perchè "insegnare è imparare due volte" diceva Seneca.

Ho avuto il privilegio di aiutare persone a ristabilire situazioni pesanti, ho contribuito a superare limiti, affrontare rivolgimenti o nuove sfide e a ritrovare equilibrio e serenità di fronte ad ingiustizie o dolore, anche sostendole nel diventare più solide e proattive nelle scelte e nei comportamenti.

Ad un certo punto ho sentito che ci voleva anche altro. La passione per la psicologia e per l'animo umano hanno fatto il resto.

Così, dopo un periodo tsunami ho ripreso gli studi ed eccomi qui a scriverti.

Continuo ad allargare la mia cassetta degli attrezzi, mi aggiorno continuamente e sono curiosissima. A chi mi chiede dove trovo l'energia, spiego che mi arriva proprio da questo, dalla mia curiosità e dalla mia passione. 

Ogni giorno scopro mondi nuovi e amo pensare agli esseri umani come a un qualcosa di unico al quale non sia mai possibile applicare la stessa regola o un'etichetta. 

Studio e mi impegno a lavorare su di me, perchè voglio provare e “sentire”, oltre che capire quello che poi proporrò. E poi non credo che siamo solo il nostro cervello o il nostro corpo.

E qui forse qualche collega psicologo storcerà il naso, lo so.

Ho fiducia nelle risorse individuali, su una felicità fatta di ricerca costante, di creatività personale, ma anche di forte coinvolgimento, responsabilità e partecipazione al benessere collettivo.

So che la sofferenza fa parte del nostro essere vivi e tutti ci dobbiamo misurare con questo.  

L’esperienza personale però mi ha insegnato che le risorse ci sono dentro di noi, enormi, talvolta inconsce, ma più grandi di quanto immaginiamo. Ci aiutano a guarire, a sognare in grande e poi realizzare. Per noi. Per gli altri. 

Se mi hai letto fin qui, ti ringrazio per la Tua pazienza ed attenzione e ti sono grata.

Ora vorrei ascoltare la tua storia! Perchè non mi scrivi?

Continuando la navigazione, consideriamo che acconsenti all'uso dei cookie presenti su questo sito. Maggiori info

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close